La voce di Lizz Wright il 12 febbraio al Teatro Palazzo di Bari

Con i primi due album per la Verve, il debutto del 2003 di “Salt” e nel 2005 “Dreaming Wide Awake”, Lizz Wright è salita come una cometa nell’universo del jazz. Su entrambi gli album si è presentata non solo come unaz versatile cantante estremamente espressiva, ma anche come autrice straordinariamente abile. Con il suo terzo album “The Orchard”, l’artista fa un altro passo avanti significativo: supera i confini tra generi diversi, offrendo una dinamica senza pari. Un album molto creativo – In “The Orchard”, il cui repertorio in gran parte costituito da composizioni di Lizz Wright, l’artista segna il suo inconfondibilmente stile musicale personale. Il calore e il suono pieno della Wright mostrano intimità e autorità in “Coming Home”, “My Heart”, “un altro angelo” e “When I Fall”.
Tuttavia anche quando interpreta altri compositori come l’album tributo per Ella Fitzgerald e The Band, la sua voce è impressionante. Leggendaria l’interpretazione di Patsy Cline. Dal 2005 in poi la sua carriera è stata un successo continuo in tutto il mondo, tant’è che è considerata una delle grandi cantanti del Jazz mondiale.

Lizz Wright voce. Martin Kolarides chitarra, Bobby Sparks pianoforte, Nicholas D’Amato contrabbasso, Brannen Tempie batteria

12 Febbraio 2017/Teatro Palazzo Ore 21,00
Tickets (A) € 30,00 • (B) € 25,00 • (C) € 20,00

lizzy-whrigt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *