Andy Sheppard & Hat Trio in concerto

Prosegue l’ottava rassegna “Imagine” dell’Associazione culturale musicale “Nel gioco del jazz”. Dopo la pausa natalizia, lunedì 30 gennaio alle 21,00 presso il teatro Forma di Bari si esibiranno Andy Sheppard & Hat Trio. Il quartetto è composto da Andy Sheppard al sax, Pierluigi Balducci al basso elettrico, Alessandro Galati al pianoforte ed Enzo Lanzo alla batteria.

Andy Sheppard è uno dei più autorevoli sassofonisti europei e uno dei pochi musicisti britannici ad aver avuto un impatto significativo sulla scena jazzistica internazionale, suonando e componendo per formazioni diversissime, che vanno dal solo alla big band a formazioni cameristiche.

Ispirato dall’ascolto di John Coltrane, decide a 19 anni di diventare musicista jazz. Entra nel quartetto Sphere alla fine degli anni ’70. Negli anni ’80 si fa conoscere nei pub inglesi ed europei. Sempre rimanendo con gli Sphere inizia a suonare a Parigi, col gruppo francese Lumière e gli Urban Sax. Il successo arriva a metà degli anni ’80 con la pubblicazione dell’album omonimo che gli valse il premio al British Jazz Awards del 1987, seguito dal premio “Best Instrumentalist Award” nel 1988.

Il suo primo album ECM risale al 2008. Sheppard ha composto oltre 350 opere caratterizzate da un forte lirismo, affiancato da un uso personalissimo dei ritmi di Asia, Africa e Sud America.

All’insegna di una cifra stilistica indubbiamente europea, ha incontrato un trio ormai consolidato: quello composto dal pianista fiorentino Alessandro Galati, che ha alle spalle collaborazioni con grandissimi musicisti quali Mike Mainieri, Arild Andersen, Steve Lacy, Lee Konitz, Steve Grossman, ma anche tour in estremo Oriente e in Brasile, Messico, Cina; dal bassista barese Pierluigi Balducci, attivo sulla scena italiana o internazionale anche come leader e compositore, ed in formazioni come Nuevo Tango Ensamble e il trio ‘Amori sospesi’ con Gabriele Mirabassi e Nando Di Modugno; dal batterista salentino Enzo Lanzo, che annovera collaborazioni con Gianluigi Trovesi, Gianni Basso, Stefano Bollani, Ira Coleman, Enrico Rava, Rita Marcotulli, Dave Murray, e ha portato, inoltre, la sua musica in tutto il mondo: Australia, Africa, Asia, America Latina, Emirati Arabi Uniti, ed in tutta Europa.

Costo biglietto: 25,00 euro settore “A” – 20,00 euro settore “B” – 15,00 euro settore “C”

Particolarmente vantaggiose le riduzioni a favore degli studenti universitari, muniti di relativo tesserino. L’Associazione “Nel Gioco del Jazz” mette a disposizione 20 biglietti al costo di 5,00 euro, direttamente al botteghino del Teatro Forma la sera del concerto.

Il prossimo appuntamento della rassegna “Imagine” è per domenica 12 febbraio con la cantante americana Lizz Wright, paragonata per il suo stile vocale a Norah Jones.

Biglietti in vendita presso CENTRO MUSICA – C.so Vitt. Emanuele 165 – tel. 0805211777.

Per maggiori informazioni contattare l’Associazione Culturale Musicale “Nel gioco del jazz” al 3389031130, oppure inviare mail a info@nelgiocodeljazz.it – FB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *