Adelante

08

27 febbraio 2020

Paolo Damiani New List Band

Compositore, direttore d’orchestra, contrabbassista e violoncellista, docente, direttore artistico, architetto, Paolo Damiani è una delle basi portanti del jazz italiano e con la sua “New List Band” sarà protagonista del nostro ottavo appuntamento.
Leggiamo direttamente le sue parole, tratte da una recente intervista (l’intervista completa la potete leggere qui):

“Credo che ogni festival – di jazz, teatro, cinema, danza etc – dovrebbe per statuto evitare di ripetere il già sentito. E inventarsi qualcosa di sorprendente, emozionante, profondo. Produzioni originali, residenze, incontri rischiosi, progetti intermediali, spazio a giovani e a proposte singolari.” […] “Vorrei che nelle scuole, Conservatori o altre realtà equiparate o private, il jazz fosse insegnato con maggiore creatività e meno regolette, nel massimo dell’apertura dei metodi e delle pratiche; bisogna incentivare la ricerca artistica e valorizzare il talento di ogni allievo, non costringendo tutti nello stesso programma e andando al di là di griglie e monte ore, gabbie che impediscono alle menti di volare: ti ricordi Bird?”.